Banner piano di zona

Che cos'è il piano di zona

Piani di Zona

Il Piano di Zona è uno strumento strategico, previsto dalla legge 328/2000, per il governo delle politiche sociali del territorio, un documento che pianifica, con il metodo della partecipazione attiva degli attori sociali locali, gli interventi sociali e socio-assistenziali sulla base dei bisogni rilevati e delle priorità identificate.

Regione Lombardia con la legge regionale 3 del 12 marzo 2008 all'articolo 18

  • individua il Piano di Zona quale strumento di programmazione in ambito locale della rete d’offerta sociale, nel quale sono definiti le modalità di accesso alla rete, gli obiettivi e le priorità di intervento, gli strumenti e le risorse necessarie alla loro realizzazione;
  • individua, tra le finalità del Piano di Zona, quella di attuare l'integrazione tra la programmazione della rete locale di offerta sociale e la rete d'offerta sociosanitaria in ambito distrettuale, anche in
    rapporto al sistema della sanità, dell'istruzione e della formazione e alle politiche del lavoro e della casa;
  • definisce le modalità di approvazione, di attuazione, la durata e l’ambito territoriale di riferimento
    del Piano di Zona

Linee di indirizzo per la programmazione sociale a livello locale 2018-2020

Con Dgr 7631/2017 Regione Lombardia ha approvato le linee di indirizzo per la programmazione sociale a livello locale 2018-2020

Piani di Zona: Principali fonti di finanziamento

Le principali fonti di finanziamento che concorrono all'attuazione dei Piani di Zona sono costituite dalle risorse nazionali, regionali e da quelle autonome dei Comuni.
pubblicato il 2019/06/04 12:55:00 GMT+0 ultima modifica 2019-11-22T09:46:25+00:00